Maybe Australia…

Nein, wir denken nicht ans Auswandern…🙂
Derzeit nur in Gedanken machen wir uns auf, diesen Kontinent zu entdecken. Sobald der Salzteig getrocknet ist.
[Ich bitte um Nachsicht bei unseren australischen und neuseeländischen Leserinnen, die bestimmt entsetzt sind über die vielen Form-Fehler, die uns unterlaufen sind, und die wir vermutlich nicht einmal bemerken … Sorry! ]

No, non stiamo pensando di emigrare…🙂
Al momento solo con i pensieri iniziamo un viaggio verso questo continente. Non appena la pasta di sale sará asciutta.
[Chiedo scusa alle lettrici dell’Australia e della Nuova Zelanda sperando che non si arrabbiano troppo per via dei nostri errori di costruzione (e probabilmente non ci rendiamo nemmeno conto).]

3 Antworten zu Maybe Australia…

  1. silvia sagt:

    Ciao, sono capitata qui per caso, è periodo di iscrizioni a scuola e davvero sono combattuta, mia figlia è sveglia e intelligente ma l’esperienza con la materna pubblica è stata a dir poco disastrosa. Inventa e crea dieci volte di piu a casa con me, a scuola non è stimolata creativamente, figuriamoci culturalmente. Le insegnanti sono demotivate (certo, con lo stipendio che prendono..), mi stavo interessanto all’home-schooling, non perchè voglia inculcare in mia figlia una qualche ideologia particolare, semplicemente credo di saperla stimolare e saperle dare quello di cui avrebbe bisogno per apprendere divertendosi. Per infondere in lei la fiducia e la curiosità verso il mondo e la voglia di apprendere che deve nascere spontaneamente. Ho visto in rete, però, che questa scelta è davvero poco adottata in italia, non vorrei essere presa per pazza da amici e vicini di casa che sembra non abbiano alcun tipo di esigenza in merito all’istruzione dei propri figli (devo dire che vivo a milano in una zona periferica in cui è piu diffuso il disagio sociale e tutte le problematiche che questo comporta)…vorrei avere il coraggio di fare questa scelta, perchè so di essere in grado (culturalmente) di portarla avanti. Quello che mi manca è il coraggio di sostenerla con sicurezza. Sai se a milano ci sono persone che hanno fatto questa scelta?
    Complimenti per il blog….è veramente affascinante questa vostra scelta (nn so se diventerà anche la mia)…:)

    • Sybille sagt:

      Ciao Silvia, grazie per il tuo commento, ti rispondo via e-mail.

      • Sybille sagt:

        Ciao Silvia, ancora io. Non riesco a mandarti una e-mail, perció posto la mia risposta qui:

        Per quanto ne so in Lombardia ci sono almeno 5-6 famiglie che praticano l’homeschooling. Se vuoi contattarli, ti prego di chiedere gli indirizzi a Francesco D’Ingiullo che é il segretario della Rete Scuola Familiare e se vuoi in quell’occasione puoi iscriverti alla mailing list per essere sempre aggiornata su cambiamenti di legge, iniziative ed attivitá varie:
        Francesco D’Ingiullo
        Casetta dei buoi
        66050 Palmoli (Chieti)
        figliodelnibbio@libero.it

        Proprio in questo periodo ci sono alcune iniziative di incontro ed approfondimento sul tema (sia dal punto di vista organizzativo che giuridico e culturale ecc.) che ti segnalo, che potrebbero aiutarti a capire meglio se l’homeschooling
        o addiritura l’opzione di aprire una scuola (si puó fare, come in questi esempi: qui, qui e qui – dal punto di vista di legge sempre una forma di “istruzione familiare”)
        potrebbero essere una scelta per voi:

        – sabato 27 Febbraio, dalle ore 16:00 alle 18:00, Educazione democratica, insegnare a scegliere, presso l’atelier in via einaudi 60, strozzacapponi (PG),
        info: irenuz@gmail.com

        – 28 febbraio 2010, L‘ AltraScuola, educazione libertaria, scuola famigliare, COSTRUIRE ALTERNATIVE, conferenza ed incontro per genitori e bambini, presso la Cooperativa DULCAMARA, via Tolara di Sopra 78, località Settefonti, Ozzano (BO), info@cropcirco.com

        – 13 Marzo ore 15:30, Educazione democratica, insegnare a scegliere presso l’Agriturismo le Tortorelle Molno Vitelli 180 Umbertide (PG), irenuz@gmail.com

        – 25 aprile Incontro della Rete per l’Educazione Libertaria La data e il luogo mi devono ancora pervenire. info@educazionelibertaria.org

        Spero che queste informazioni ti possano essere d’aiuto.
        Un caro saluto
        Sybille

Schreibe einen Kommentar

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s

%d Bloggern gefällt das: