Der Heldbock

John’s

Der Heldbock gehört zu den größten Käfern Europas. Die Fühler des Männchens sind doppelt so lang wie sein Körper, die des Weibchens sind körperlang. Durch den ständigen Rückgang von Eichenwäldern und alten Eichenbeständen wurde er in die Liste der gefährdeten Arten aufgenommen. Er ernährt sich vom Eichensaft, seine Larve lebt im Holz alter Eichen.

Sybille’s

Il Cerambice della quercia è uno dei più grandi coleotteri in Europa. Le antenne dei maschi sono lunghi il doppio del  suo corpo. È difficile incontrare questo insetto, visto che non si allontana quasi mai dall’albero in cui é nato e cresciuto. Con il costante impoverimento delle foreste di querce  (eliminazione di alberi malati o vecchi) é in via di estinzione ed è stato aggiunto alla lista delle specie minacciate. Si nutre del succo di quercia, la sua larva vive nel legno di querce, preferendo quelle vecchie e malate.

Hier noch einmal das tote Heldbock-Weibchen, das wir auf der Straße gefunden haben.
Qui ancora una volta l‘esemplare morto che abbiamo trovato.

6 Antworten zu Der Heldbock

  1. Great drawings!
    Why are their feelers so long? Are they nocturnal?
    Maybe they have bad eyesight?

  2. Vero al 100% sagt:

    Come quello che ho incontrato io? Mi fai venire il dubbio che anche il mio fosse morto… Naturalmente appena l’ho visto ho subito pensato: „Che schifo! Un insetto!!“ Ringrazia John per la precisazione! Eheheh! Io non sono per niente esperta!

  3. Flavia sagt:

    heheheh il cerambice lo conosciamo da qualche anno, prima ancora che i bambini nascessero. Dalle parti di Roma, e a Roma stessa in alcuni parchi, periodicamente il cermbice si riproduce e ti piovono letteralmente addosso (essendo protetti la loro riproduzione è ovviamente attesa, favorita e applaudita ). Il primo incontro lo avemmo ad una fiera del libro a Castel Sant’Angelo più di 10 anni fa. Stavamo passeggiando in uno stand ( con una sola entrata, i libri disposti a ‚rettangolo‘ intorno ai visitatori )e la coppia aventi a noi grida e scappa indietro. Sul pavimento questo giganteso cerambice. Alziamo gli occhi.Erano ovunque. Abbiamo optato per una ritirata strategica. Per tutta l’estate a casa mia ( non lontanissima dal posto in questione ) ci sono piovuti sul terrazzo, noi non ci abbiamo messo piede🙂.
    Poi ho avuto in sorte tre figli amanti degli insetti e bestiole del genere hanno cominciato a soggiornare abitualmente in barattoli e secchielli in giardino :)))

Schreibe einen Kommentar

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s

%d Bloggern gefällt das: